Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy - Privacy Policy




SMART & START - ITALIA

Nuovi criteri dal 20 Gennaio 2020

I soggetti beneficiari sono Start up innovative, che, alla data di presentazione della domanda, possiedano i seguenti requisiti:

a) siano costituite da non più di 60 mesi e iscritte nell’apposita sezione speciale del Registro delle imprese;

b) di piccola dimensione e in regime di contabilità ordinaria;

c) con sede legale e operativa ubicata su tutto il territorio nazionale;

d) siano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non siano in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali.

 

 

 

 

Possono richiedere le agevolazioni anche:

  • le persone fisiche, anche se residenti all’estero, o cittadini stranieri in possesso dello "startup Visa”, che intendono costituire una start up innovativa, purché l’impresa sia formalmente costituita ed iscritta nella sezione speciale del Registro delle Imprese entro e non oltre 30 giorni dalla ricezione della comunicazione di ammissione alle agevolazioni
  • imprese straniere che si impegnano a istituire almeno una sede sul territorio italiano.

 

INTERVENTI AGEVOLABILI

Sono ammissibili i piani di impresa di importo compreso fra 100.000 euro e 1,5 milioni di euro:

a) caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o

b) mirati allo sviluppo di prodotti, servizi, soluzioni nel campo dell’economia digitale e/o

c) finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata

 

SPESE AMMISSIBILI

I piani d'impresa possono prevedere il sostenimento delle spese, da sostenersi dopo la presentazione della domanda, relative a:

  • Immobilizzazioni materiali quali impianti, macchinari, attrezzature tecnologiche o tecnico-scientifiche, nuove di fabbrica, purchè coerenti e funzionali all'attività d'impresa;
  • Immobilizzazioni immateriali necessarie all'attività oggetto dell'iniziativa agevolata, quali brevetti, marchi e licenze, certificazioni, know-how e conoscenze tecniche correlate alle esigenze produttive e gestionali dell'impresa;
  • Servizi funzionali alla realizzazione del piano d'impresa direttamente correlate alle esigenze produttive e gestionali d'impresa (es: progettazione, sviluppo, personalizzazione di sistemi architetturali informatiche e impianti tecnologici produttivi, consulenze specialistiche tecnologiche, i servizi forniti da incubatori e acceleratori d’impresa e quelli relativi al marketing ed al web-marketing. Rientrano, altresì, in tale categoria eventuali costi connessi alle collaborazioni instaurate con Organismi di ricerca ai fini della realizzazione del piano d’impresa.)
  • Personale dipendente e collaboratori nella misura in cui sono impiegati funzionalmente alla realizzazione del piano d'impresa.

 

Le spese relative ai servizi di marketing e/o web marketing non possono eccedere il 20% dell’importo totale ammesso del piano d’impresa.

 Nei limiti del 20% delle spese agevolate è altresì ammissibile a contribuzione un importo a copertura delle esigenze di capitale circolante connesso al sostenimento delle seguenti tipologie di spesa:

a) materie prime, ivi compresi i beni acquistati soggetti ad ulteriori processi di trasformazione, sussidiarie, materiali di consumo e merci;

b) servizi, diversi da quelli già compresi nel piano d’impresa, necessari allo svolgimento delle attività dell’impresa, ivi compresi quelli di hosting e di housing.

c) godimento di beni di terzi.

 

I piani di impresa:

  • devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di agevolazione
  • devono essere realizzati entro 24 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento.

 

AGEVOLAZIONE

  1. Finanziamento agevolato a tasso zero, per un importo pari al:
  • 80% delle spese ammissibili
  • 90% delle spese ammissibili nel caso in cui la compagine societaria, alla data di presentazione della domanda, sia interamente costituita da giovani di età non superiore a 35 anni e/o donne, o preveda la presenza di almeno un esperto, in possesso di titolo di dottore di ricerca o equivalente da non più di 6 anni e impegnato stabilmente all’estero in attività di ricerca o didattica da almeno un triennio.

Per le start up innovative localizzate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia il finanziamento agevolato è restituito dall’impresa in misura parziale, pari all’70% dell’importo concesso. La restante quota di finanziamento agevolato non soggetta a rimborso rappresenta un contributo a fondo perduto.

 

I finanziamenti agevolati hanno le seguenti caratteristiche:

  • durata massima: 10 anni
  • tasso: 0%
  • rimborso: dopo 12 mesi a decorrere dall’erogazione dell’ultima quota dell’agevolazione, e comunque dopo 48 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento, secondo un piano di ammortamento a rate semestrali costanti posticipate, scadenti il 31 maggio e il 30 novembre di ogni anno
  • non sono assistiti da forme di garanzia.
VALUTAZIONE

Smart & Start Italia è una misura a sportello. Le domande sono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo e non ci sono graduatorie. La valutazione segue una serie di criteri di merito e l'istruttoria prevede un colloquio diretto con i proponenti per approfondire gli aspetti del progetto.

È previsto un punteggio aggiuntivo in fase di valutazione per le iniziative che:

  • attivano collaborazioni con incubatori, acceleratori d’impresa, compresi gli innovation hub e gli organismi di ricerca
  • operano al Centro-Nord e realizzano piani di impresa al Sud
  • dispongono di un accordo di investimento con un investitore qualificato
  • dispongono del rating di legalità.

Le istanze verranno deliberate entro 60 giorni dalla data di presentazione della domanda.

Le agevolazioni vengono concesse ed erogate sulla base di un contratto di finanziamento fra Invitalia e l’impresa.

 

EROGAZIONE DELL’AGEVOLAZIONE

Per le spese riferite al Piano di impresa:

  • finanziamento erogato a SAL (stato avanzamento lavori) in non più di 5 stati di avanzamento lavori. Ciascuna richiesta di erogazione deve essere di importo almeno pari al 10% dell’investimento complessivo ammesso, fatta salva la richiesta di erogazione del saldo delle agevolazioni, che può essere presentata per l’importo residuo dell’investimento ammesso.
  • Contestualmente alla richiesta di erogazione l’impresa beneficiaria richiede altresì la proporzionale erogazione del finanziamento agevolato connesso alle eventuali esigenze di capitale circolante e quantificate in fase di sottoscrizione del contratto di finanziamento.

La presentazione delle richieste di erogazione da parte dell’impresa beneficiaria può avvenire utilizzando fatture quietanzate o non quietanzate.

La rendicontazione di stati di avanzamento lavori, relativamente alle spese avviene mediante la presentazione di:

  •  titoli di spesa e quietanze di pagamento sottoscritte dai fornitori relative ai pagamenti ricevuti (fatture quietanzate)
  • nel limite del 30% delle spese ammesse alle agevolazioni, i soggetti beneficiari possono presentare anche titoli di spesa non quietanzati.

 

REGIME DI AIUTI

Le agevolazioni previste sono concesse alle imprese beneficiarie in Regime di Esenzione.

 

Tutte le agevolazioni

Beni strumentali ("Nuova Sabatini") 2019

  La misura Beni strumentali ("Nuova Sabatini") è l’agevolazione...

LINEA "AL VIA"

I soggetti beneficiari sono PMI lombarde già costituite e iscritte al Registro delle Imprese...

CREDITO D’IMPOSTA R&S

SOGGETTI BENEFICIARI   Tutte le imprese, residenti sul territorio nazionale,...

Finlombarda-BEI: CREDITO ADESSO

L’iniziativa Credito Adesso finanzia il fabbisogno di capitale circolante delle imprese...

BANDO AGEVOLA CREDITO 2019

  La Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi, promuove e sostiene l’accesso...

Innovalombardia – Linea Innovazione

Linea Innovazione è un’iniziativa volta a sostenere gli investimenti per...

CREDITO D’IMPOSTA PER INVESTIMENTI PUBBLICITARI

I Soggetti Beneficiari sono tutte le imprese, residenti sul territorio nazionale, indipendentemente...

CREDITO D’IMPOSTA FORMAZIONE 4.0

SOGGETTI BENEFICIARI   Tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, ivi...

Bando INTERNAZIONALIZZAZIONE CCIAA MANTOVA - 2019

La Camera di commercio di Mantova intende sostenere ed incentivare l’internazionalizzazione...

Voucher 4.0 - 2019, aperti i bandi delle Camere di Commercio

Partono con 15,5 milioni di euro i nuovi bandi voucher 4.0 lanciati dalle Camere di commercio per...

LINEA INTERNAZIONALIZZAZIONE - REGIONE LOMBARDIA

SOGGETTI BENEFICIARI I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese lombarde...

LINEA DI INTERVENTO FRIM FESR 2020

La regione Lombardia si propone di favorire progetti ricerca, sviluppo e innovazione realizzati...

BANDO REGIONE VENETO - CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DEL SETTORE MANIFATTURIERO E DELL’ARTIGIANATO DI SERVIZI

La Regione Veneto intende sostenere l’innovazione di prodotto e di processo e...

Bando FABER

L’intervento è finalizzato a sostenere le micro e piccole imprese manifatturiere,...

Voucher Innovation Manager

L’intervento è finalizzato a sostenere le PMI italiane nell’acquisto di...

Bando Archè – Nuove MPMI

SOGGETTI BENEFICIARI   MISURA A MPMI, iscritte e attive al Registro delle Imprese,...

REGIONE EMILIA ROMAGNA - START UP INNOVATIVE 2019

La misura favorisce la nascita e la crescita di start up in grado di generare nuove...

REGIONE EMILIA ROMAGNA - Bando servizi innovativi nelle PMI 2019

Il bando si rivolge alle imprese impegnate in percorsi di innovazione tecnologica e...

Bando INNODRIVER S3

L’intervento è finalizzato a stimolare l’innovazione tecnologica di processo e...

Bando Rinnova Veicoli

La Regione Lombardia e il sistema camerale lombardo incentivano la sostituzione da parte delle MPMI...

BANDO SMACT

SOGGETTI BENEFICIARI Il bando è finalizzato a sostenere le Imprese che abbiano una stabile...

SACE SIMEST – PATRIMONIALIZZAZIONE PMI ESPORTATRICI

SOGGETTI BENEFICIARI PMI con le seguenti caratteristiche: sede legale in Italia;...

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PARTECIPAZIONE DELLE PMI ALLE FIERE INTERNAZIONALI IN LOMBARDIA

L’intervento è finalizzato a sostenere la partecipazione delle PMI alle Fiere...

Bando per la concessione di contributi alle MPMI della provincia di Pavia per investimenti innovativi

SOGGETTI BENEFICIARI I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese di tutti i...

SIMEST - Partecipazione a fiere e mostre in paesi extra UE (e presto anche UE)

SOGGETTI BENEFICIARI Tutte le PMI, in forma singola o aggregata, aventi sede legale in Italia...

DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA: BANDO #CONCILIAMO

SOGGETTI BENEFICIARI Possono accedere al bando: tutte le imprese, iscritte in Camera di...

BREVETTI +

FINALITA' Favorire lo sviluppo di una strategia brevettuale e l’accrescimento della...

MARCHI +3

SOGGETTI BEENFICIARI Le agevolazioni possono essere richieste da MPMI con sede legale e...

DISEGNI +4

FINALITA' La misura intende supportare le imprese di micro, piccola e media dimensione nella...

BANDO “MANTOVA CRESCE” - SOSTEGNO DI NUOVE ATTIVITÀ PRODUTTIVE SUL TERRITORIO DEL COMUNE DI MANTOVA

FINALITA' Il bando ha come obiettivo: l’ampliamento, la diversificazione di offerta e...

BANDO IMPRESE STORICHE VERSO IL FUTURO

FINALITA' L’obiettivo del bando è quello di innovare e valorizzare le...

Sostegno a imprese commerciali non costiere

Il Bando è finalizzato al sostegno delle piccole imprese commerciali mediante la concessione...

Bando INNODRIVER S3 – Misura C

SOGGETTI BENEFICIARI I soggetti beneficiari sono:   le Micro, Piccole e Medie imprese...

Bando ISI - INAIL 2019

FINALITA’ L'Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di...

Regione Veneto: Bando per l’efficientamento energetico delle PMI

SOGGETTI BENEFICIARI L’azione promuove l’efficienza energetica e l’uso...

Legge di Bilancio 2020: Focus internazionalizzazione

La Legge di bilancio 2020 ha destinato 85 milioni di euro per potenziare il Piano Straordinario per...

Bando per la realizzazione della diagnosi energetica e l'adozione della norma ISO 50001

L’obiettivo della misura è di incentivare le PMI a realizzare la diagnosi...

Riqualificazione delle strutture ricettive alberghiere e non alberghiere all’aria aperta

I soggetti beneficiari sono le PMI che esercitano attività ricettiva e che siano...

Bando per l’adozione di Piani aziendali di Smart working

SOGGETTI BENEFICIARI I soggetti beneficiari sono i soggetti che svolgono attività...

Bando per l'erogazione di contributi alle PMI giovanili

La Regione Veneto intende promuovere e sostenere le piccole e medie imprese (PMI) giovanili nei...

FINANZA AGEVOLATA

Iscriviti alla nostra newsletter