Per offrirti il migliore servizio possibile questo sito utilizza cookies. Cookie Policy - Privacy Policy




Legge di Bilancio 2018: Esaurimento fondi in vista per la Sabatini Ter

10:00

13-02-2018

Resta poco tempo per accedere ai benefici previsti a favore delle Imprese

Si affrettano i tempi per le imprese intenzionate a sfruttare l’agevolazione Sabatini Ter se non vogliono rimanere senza risorse a causa della chiusura improvvisa dello sportello di accesso.           

La legge di Bilancio 2018 recentemente approvata evidenzia infatti che l’estensione della misura Sabatini Ter sarà ad esaurimento risorse e non più fino al 31 Dicembre 2018.

La relazione illustrativa allegata alla Manovra 2018 segnala il forte aumento del numero di domande presentate e dei contributi erogati alle PMI rispetto al biennio 2014/2016 e fanno ipotizzare ai tecnici di governo una scadenza molto ravvicinata per l’esaurimento dei fondi.

Con l’articolo 1 comma 42 della legge di Bilancio 2018, è stata introdotta la nuova regolamentazione riguardante la Sabatini ter.

I tecnici del Governo, utilizzando come base di riflessione le statistiche attuali, prevendono che, facendo riferimento alle disponibilità residue e al tasso di conversione delle risorse prenotate in impegni effettivi, entro Marzo 2018 le risorse disponibili siano completamente esaurite.

La maggiorazione di 330 milioni di euro dello stanziamento dei fondi disponibili relativamente al quinquennio 2018 – 2023 non apporta miglioramenti in quanto i fondi verranno distribuiti come segue: 33 milioni di euro per il 2018, 66 milioni per ciascuno degli anni dal 2019-2022 e infine di ulteriori 33 milioni di euro per il 2023.

Lo scenario che si prospetta è quindi quello di un’imminente chiusura della misura.

FINANZA AGEVOLATA

Iscriviti alla nostra newsletter